Articoli

22 Dic

Sony PWX-FS5 4K con sensore Super 35

Eddy9000 / Senza categoria / / 0 Comments

La Sony PXW-FS5 4K con sensore Super 35 è la nuova piccola bestiolina di casa Sony presentata all’ultimo IBC 2015 ed ora finalmente è arrivata tra le mie mani.
Disposibile in due versioni, solo corpo o con ottica 18-105mm f/4: quest’ottica possiede zoom motorizzato (6x), stabilizzazione interna, apertura fissa f/4 e didicata esclusivamente a sensori APS-C e Super 35mm.
Il corpo della videocamera è molto leggero e compatto, se poi viene rimosso il grip laterale e l’impugnatura superiore le dimensioni sono veramente ridotte, così come il peso: tutto questo fa della FS5 una camcorder molto comoda da essere trasportata e usata anche su droni.
Il corpo della FS5 pesa solamente 850g, diventano poi 2200g se aggiungiamo l’otica in dotazione, la maniglia superiore con il display e l’impugnatura laterale, mentre le dimensioni solo corpo sono circa 111 x 128 x 172 mm, quindi, come già detto, si capisce da subito che è un prodotto molto valido per essere trasportato.
La FS5 non è una videocamera eccellente solo per peso e dimensioni, ma anche per funzionalità di ripresa che possiamo descrivere in una sola parola: 4K!

Read more

28 Ott

La nuovissima Sony α7sII

Eddy9000 / Senza categoria / / 0 Comments

Finalmente è arrivata, appena uscita dall’IBC 2015, la bellissima e nuova di zecca Sony α7s II, il top di gamma attuale, insieme alla splendida Sony α7R II , del mondo delle mirrorless!
Questa nuova mirrorrless riprende molto delle linee dalla versione precedente, anche se saltano subito all’occhio delle migliorie solo tenendola in mano, ancor prima di accenderla: il design come detto non è molto diverso dalla precedente ma, oltre al diverso posizionamento di alcuni tasti, le dimensioni sono leggermente diverse anche se in larghezza e altezza parliamo di millimetri, quello che è importante è in profondità, dove trovaimo 12,1 mm in più, e questo perchè il grip è molto più sporgente e la presa infatti risulta da subito essere più sicura, e questa la trovo veramente una cosa fantastica perchè l’impugnatura deve essere solida senza stare ad utilizzare accessori di terze parti.
Vediamo le differenze nel dettaglio…

Read more

28 Ott

Gitzo GT2541 e Gitzo GH2781QR

Eddy9000 / Senza categoria / / 0 Comments

Gitzo è un eccellente marchio italiano che produce teste e treppiedi fotografici di qualità superiore, da sempre alla ricerca di nuove tecnologie e di materiali all’avanguardia.
Scoprii Gitzo nel 2010 e l’anno successivo decisi di prendere il Basalt 3830 di cui ho già parlato nel blog, fantastico treppiedi in fibra di Basalto, un composito molto all’avanguardia che offre prestazioni eccezionali e che come peso si piazza tra l’Alluminio e la fibra di Carbonio.
Quando devo muovermi nella mia zona uso quasi sempre il Basalt, ma quando viaggio, se mi porto dietro la mirrorless uso il Manfrotto BeeFree in Carbonio, per la reflex invece ho sempre usato un Benro A2580T in Alluminio con la testa Benro B-0 che toglievo dallo slider Shootools, un treppiedi solido e stabile e che ha sempre lavorato bene, ma ultimamente con l’arrivo degli slider ho notato che il Benro aveva qualche carenza, faceva molto bene il suo lavoro ma non offriva una grande stabilità quando la pensante reflex stava a fine corsa, così ho deciso di cercare una valida soluzione da viaggio che offrisse quindi elevata trasportabilità ma allo stesso tempo elevata capacità di carico, qundi solidità.
Ho inizato subito a cercare e ho puntato direttamente sul sito della Gitzo, senza osservare altre marche, sicuro di trovare quì quello che cercavo anche perchè volevo accoppiarci anche una testa migliore e di questa casa non le avevo mai testate: inizio subio a cercare tra la sezione Mountainer e trovo subito quello che è il treppiedi più adatto a me, il GT2541 in fibra di Carbonio, mentre tra le varie teste a sfera la Basalt GH2781QR è quella che piace di più.

Read more

12 Ott

Tornado Alley 2015 short-film

Eddy9000 / Senza categoria / / 0 Comments

A fine Maggio è terminata anche la seconda avventura nelle Grandi Pianure americane, un’altra stagione emozionante e più generosa della precedente con un bellissimo tornado nella campagna a nord di Canadian, nel Texas, che ci ha offerto gli ultimi eccezionali scatti prima della partenza.
Purtroppo ogni volta che si parte non si sa mai quante supercelle si riuscirranno a cacciare e soprattutto quante (e se…) se ne formeranno, il tempo a nostra disposizione è breve e gli spostamenti molto lunghi, e mancare un tornado è a volte questioni di una manciata di minuti o di secondi; lo spazio nelle Plains è così vasto che il 90% del lavoro è capire quale sarà il target migliore, e in caso di errore o variazione repentina delle condizoni meteo è quasi sempre tardi per tornare indietro.
Ci siamo trovati molto spesso in zone di ottimo target che hanno solo regalato delle supercelle incapaci però di generare un tornado, mentre magari a 800 miglia di distanza, una situazione marginale è riusciata ad offrire uno spettacolo migliore, quindi bisogna anche avere una buona dose di fortuna per portare a casa un buon risultato.

Read more

02 Ott

Fuji X-T1 & Sony α7s : “One life ends, another begins”

Eddy9000 / Senza categoria / / 0 Comments

Questo IBC 2015 ha fatto molto parlare di se in giro nei vari forum e social per diversi prodotti molto interessanti, i nuovi prodotti Røde, lenti cinema TLS Aurora che sono una conversione del 24-70 Nikon, i filtri ND Nisi, il fantastico Atomos Ninja 4K e moltre altre meraviglie, tra cui le new entry di casa Sony come la PXW-FS5 (in arrivo) e per la Sony α7s II, la nuovissima ammiraglia mirrorless della casa giapponese, che ha suscitato in me un interesse più alto del solito: sembra infatti che la α7s II sia un ottimo prodotto, sempre Full Frame, 4K, sensibilità ISO altissima, stabilizzatore interno, e molto altro, il costo sembra decisamente un pò elevato ma le meraviglie che riserva giustificano sicuramente il suo elevato prezzo di lancio, ma la vedremo tra i prossimi articoli, proviamo per ora vedere quali sono le caratteristiche della sorellina minora, ossia il modello precedente, la Sony α7s.
Avevo già provato tempo fa la Sony Sony α7, mi era sembrato un giocattolino molto interessante e di grandissima qualità, ma all’epoca ero più affascinato dalla portabilità e scelsi la Fuji X-T1 con qualche lente fissa, decisamente più piccola, meno ingombrante e ti ottima qualità.
Andando avanti però, quando ho iniziato a prendere altre lenti mi sono accorto che però gli zoom Fujinon non erano poi così piccoli, iniziavano ad essere pesanti e grandi, e il fascino della mirrorless ultra compatta e ultra portatile è un pò casato, quindi, spinto anche dal fatto che su Sony con alcuni adattatori che ho già in mente di comprare (Metabones o Novoflex) posso usare le mie lenti Nikon e Canon FF, farò il cambio, vendendo tutto il mio corredo Fujifilm per passare ad un altro corredo Sony/Zeiss.

Read more

10 Mag

Tornado Alley – Parte II

Eddy9000 / Senza categoria / / 0 Comments

Era il 6 Aprile del 2014 quando scrissi proprio su questo blog che era imminente la mia partenza verso gli Stati Uniti a caccia di temporali.
È passato poco più di un anno, ma il motivo per cui scrivo questo post è sempre lo stesso, la prossima settimana infatti a quest’ora sarà già sul 747 della British Airways diretto a Dallas TX, penultimo scalo per Wichita KS, per iniziare il tour #2.
Lo scorso anno è stata una grande avventura, anche se al ritorno un pizzico di delusione per non aver visto un tornado come si vede nelle foto o nei documentari, ma abbiamo vissuto momenti entusiasmanti e giornate pazzesche tra risate, scariche di adrenalina, stanchezza e sicuramente tanto divertimento.
Lo scorso anno fu una stagione un po’ anomala dal punto di vista meteorologico, il numero dei tornado non fu elevato nei mesi di Maggio e Giugno e l’atmosfera era decisamente più statica rispetto a questa stagione 2015 che sembra molto più dinamica e sta regalando già intense giornate di caccia, numerosi tornado e purtroppo anche un po’ di devastazione.

Read more

30 Dic

Tornado Alley 2014

Eddy9000 / Senza categoria / / 0 Comments

Fin da piccolo sono stato sempre affascinato dai temporali, dalla pioggia e dai fulmini, quando c’era anche una piccola tempesta io stavo sempre affacciato alle finestre cercando qualche volta di scattare al volo delle foto ai fulmini, ma sfortunatamente, senza successo.
Il mio approccio alla fotografia è avvenuto grazie alla passione per i fenomeni atmosferici: mi regalarono infatti una Minolta 404si a pellicola che fu la mia prima reflex con la quale scattavo foto ai temporali, formazioni nuvolose particolari, un cielo minaccioso, un bel tramonto, ma senza un minimo di tecnica o composizione, scattavo così, tanto per il gusto di farlo ma purtroppo all’epoca non c’erano la memory card, e il conto per lo sviluppo di pellicole da 36 era salato!
Io mi affacciavo sempre sul balcone quando sentivo dei tuoni, mi limitavo ad ammirarli, ma poi nel lontano 1996, non ricordo esattamente il periodo, fece la sua prima uscita al cinema Twister, un film diretto da Jan de Bont con Bill Paxton e Helen Hunt: quando ho visto la locandina del film fuori il cinema non avevo neanche capito che quello che si vede nell’immagine è un tornado, e ad essere sinceri non sapevo neanche cosa fosse un tornado, ero convito che questo film fosse un thriller/horror e ho deciso di andare a vederlo dato che sono sempre stato un amante del genere.

Read more

16 Ott

Lake Bolsena project: Timelapse Trailer

Eddy9000 / Senza categoria / / 0 Comments

Pochi giorni fa ho fatto l’upload del mio primo timelpase, e per l’evenienza ho realizzato un trailer, una versione molto short, di un lavoro che sto portando avanti da un anno e che quando sarà finito, regalerà – spero – un quadro ampio e affascinante del Lago di Bolsena e della sua campagna.
Era circa un anno fa quando i sono avvicinato per la prima volta al mondo del timelapse anche in questo caso la scoperta è stata del tutto casuale: guardando sempre Pianeta Terra di BBC, vedevo spesso scene di riprese notturne dove si vedeva la volta celeste muoversi o riprese di piante che crescevano di qualche metro in meno di 5 secondi, ovviamente pensavo che si trattassero di apposite e sofisticate strumentazioni che solo BBC ha risorse per comprarle.
Poco dopo ho visto Life, sempre di BBC, e alla fine del bluray ci stava la possibilità di accedere ai contenuti extra e vedere il “dietro le quinte”, e questo mi ha aperto un mondo perchè veniva spiegato quasi completamente come era stata realizzata una sequenza della durata di un anno nella vita reale che a video durava pochi secondi, e tutto con tanto di movimento su un carrello…come veniva fatto?

Read more

06 Apr

Stormchasing Nella Tornado Alley

Eddy9000 / Senza categoria / / 0 Comments

“Era il lontano 1996 quando andai al cinema a vedere Twister…” credo che ogni articolo, racconto o la prefazione di un libro di uno Storm Chaser inizi in questo modo, ed è così che inizierò anche io questo breve articolo, parlando della scintilla che ha fatto esplodere questa passione.
Come premesso, nel 1996 andai al cinema a vedere Twister, ma non avevo idea di cosa fosse.
All’epoca non c’era Youtube per vedere i trailer, al massimo c’era Ciak ma bisognava anche guardargli all’orario giusto e io non lo facevo mai.
Ricordo però che all’epoca venivano lasciate sempre delle piccole locandine in formato cartolina nei bar per pubblicizzare il film al cinema e dalla locandina sembrava fosse addirittura un film horror! Infatti, detto tra noi, il tornado sullo sfondo non è proprio chiarissimo, ma non è questo il momento di mettere in dubbio il gusto del grafico che all’epoca realizzò la locandina!

Read more

23 Mar

Un pò di treppiedi e teste

Eddy9000 / Senza categoria / / 0 Comments

Volevo fare oggi una brevissima carrellata di alcuni oggetti fondamentali in fotografia, come treppiedi e teste.
In questi anni ho avuto modo di provarne svariati, anche di alcuni amici, ma mi soffermerò su quelli che usso attualmente e che per il tipo di foto che faccio sono, a mio avviso, l’ideale.
La scelta di treppiedi e teste dipende da diverse cose, il tipo di fotografia, il carico da sopportare, la facilità di trasporto, viaggi e anche il tipo di setup di scatto: quest’ultima cosa può sembrare strana, la vedremo meglio dipo parlando del Gitzo.

Read more