Doppietta Sony : α7SII e α7RII

Eddy9000 / Senza categoria / / 0 Comments / Like this
Doppietta Sony : α7SII e α7RII

Il 28/10/2015 avevo pubblicato un articoletto sulla nuova Sony α7SII, ma a distanza di un poco più di un mese è arrivata anche la α7RII ed ho avuto modo di poterle provare in tandem e fare qualche scatto con questi due bei giocattolini.
Sony questa volta ha veramente fatto le cose in grandi, per il marchio giapponese il 2015 è stato un anno di prodotti incredibilmente perfomarti che stanno avendo un grandissimo successo sul mercato e stanno – a mio avviso – mettendo un pò in crisi le grandi case come Nikon e Canon che sono almeno 10 anni indietro sul mondo mirrorless.
Non mi soffermerò molto sulle caratteristiche e le differenze di queste due fantastiche mirrorless, bensì cercherò di concentrarmi sui loro pregi e difetti e capire come fare a scegliere di comprare una α7SII piuttosto che una α7RII e viceversa.


dsc1002-2

Se guardiamo le foto notiamo che le due camere sembrano uguali esternamente, e infatti lo sono, non ci sono differenze nel body, ma internamente ci sono tante piccole cose che fanno la differenza e contraddistinguo queste due camere.

SENSORE
Il sensore della α7SII è un CMOS Exmor da 12,2MP mentre quello della α7RII è un CMOS Exmor R BSI da 42MP: quest’ultimo è stato valutato da DxOMark come il sensore dalle prestazioni più impressionanti che si sono viste fino ad oggi.
Sony è riuscita infatti a portareil numero di pixel di gran lunga sopra a quelli della D810 ma aumentandone la capacità in scarsa illuminazione ma mantenendo un’ottima dinamica a basse ISO.
Questo tipo di sensore e l’elevato numero di Mpix sembra già da subito piazzare la α7RII come la scelta migliore per i fotografi, anche se sicuramente gli amanti del low light ne risentiranno un pò in termini di rumore ad alti ISO con tutti questi pixels.
La bellezza di questi sensori però esce fuori soprattutto in condizioni di scarsa luminosità: sapevo già che la α7SII avrebbe vinto ma non mi aspettavo che la α7RII potesse essere in qualche modo competitiva e invece…
La α7RII si dimostra eccellente nel contentere il rumore a alti ISO, soprattutto in crop-mode dove distinguere il rumore stra i due sensori è veramente difficile, lo stesso di certo non si può dire in FF-mode, dove purtroppo i pixel più piccoli generano un rumore molto più elevato…seppur non così elevato!

DYNAMIC RANGE
Credevo onestamente che la α7SII fosse la migliore in assoluto da questo punto vista, fondamentalmente è un corpo nato più come videocamera che permette anche buone foto piuttosto che il contrario, ma devo ammettere che anche anche la α7RII non è per niente male, infatti sul campo le due camere si equivalgono sotto molti aspetti.
Filmando in SLog2 ad ISO800, la α7RII sembra avere qualcosina in più rispetto alla α7SII in termini di dynamic range, ma quest’ultima riesce a tornare vincente considerando la gamma SLog3 con cui si può filmare a ISO 1600, per questo motivo le due camere si equivalgono molto.
Ovviamentet io rimango sempre più fedele all’SLog2, lo reputo ancora migliore soprattutto considerando la registrazione a 8-bit, registrando invece con dispositivi esterni a 10-bit, come un Ninja Assassin, allora le cose cambiano e l’SLog3 potrebbe essere la scelta giusta.
Dobbiamo anche considere che come tutti i sensori CMOS di grande formato, anche le due mirrorless Sony soffrono il rolling shutter, anche se in questo caso la α7SII vince sulla α7RII.

FILMATI IN 4K INTERNO
Dopo la α7S che poteva fare video 4K solo esternamente, Sony con queste ultime due camere ha finalmente lanciato il 4K 4:2:0 8-bui interno e devo ammettere che la qualità è decisamente elevata.
Sebbene la α7SII abbia delle funzioni video molto più avanzate rispetto alla rivale α7RII, le due camere più o meno si equivalgono: la α7SII può riprendere in 4K FF a 30fps, in HD a 60 fps con crop 1.6 e in HD a 120fps con crop 2.2, mentre la α7RII si porta a 720p per fare i 120fps ma in 4K e HD ha la funziona crop Super 35mm mantenendo però lo stesso numero di fps della α7SII.
Personalmente non registrerei mai in crop con la α7SII ma ne sfrutterei tutto il sensore per video in 4K, mentre preferisco usare il crop sulla α7RII (solo per il 4K).

dsc0983-3

 

PER FINIRE…
…quale comprare? La risposta migliore e più facile (anche se meno economica) è: tutte e due!
Ovviamente se non si hanno scopi specifici, prenderne entrambe non serve a nulla, bisogna invece concentrarsi su quello che si vuole fare, pensarci bene e infine sceglierne una.
Se si vuole avere una elevata risoluzione (x4 rispetto a α7SII) in fotografia, se si evitano condizioni di scarsa luminosità (salvo non lavorare in crop) e i video 4K sono solo un optional interessante, allora la α7RII è la scelta migliore.
Se si vuole sfruttare tutta la potenza dell’SLog3 in condizione di buona illuminazione, un’immagine chiara e priva di rumore sia in foto che in video e se per voi 12.2MP sono sufficienti, allora dire che la α7SII è quello che fa per voi.

a7sii-a7rii_mug

Ahh dimenticavo, se vi interessano esclusivamente i megapixel e la risoluzione, quà sopra vediamo un pratico esempio: stesso soggetto, stessa ottica, ma con i due corpi…direi che la differenza in questo caso è veramente notevole!

Lascia un commento